www.sanmauroonline.it

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Inizia la demolizione -

VITA AMMINISTRATIVA



L'immobile è stato acquistato dal Comune
Avviata demolizione di una casa
Migliorerà la viabilità a San Mauro


SAN MAURO MARCHESATO – E’ iniziata ieri la demolizione del fabbricato di due piani, ubicato alla curva, dove inizia da una parte via Roma e dall’altra corso Umberto I. I lavori vengono eseguiti dall’impresa locale, geom. Giuseppe Andreoli. Molti sono gli apprezzamenti per questa opera che migliora sensibilmente la viabilità, anche se non manca qualche critica al riguardo. Senza voler entrare nelle opinioni che sono tutte legittime, una cosa è certa, da oggi si risolve l’annoso problema della pericolosità della curva esistente appunto tra questo fabbricato e quello di Barbuto, dove autobus e mezzi ingombranti facevano fatica a svoltare.
Dopo l’abbattimento, di questa curva esistente resterà solo un ricordo: dopo la demolizione, la prima casa che s’incontrerà sulla destra, entrando nel corso Umberto I, sarà il negozio di fiori “Il Girasole”. Naturalmente bisognerà vigilare perché potrebbe trasformarsi in un pericolo maggiore se qualcuno pensasse di percorrere questo tratto di strada senza la dovuta prudenza. Il Comune ha acquistato l’immobile (l’atto di acquisto dell’edificio è stato rogato il 24 gennaio scorso dal segretario comunale Francesco Pugliese), dopo un lungo iter. Nel consiglio del 5 luglio 2011, l’amministrazione esprimeva la volontà di provvedere all’acquisto del fabbricato, finalizzato alla demolizione per allargare la curva. Il costo dell’intera operazione è di circa ottantamila euro, di cui sessantacinque per il costo del fabbricato e quindici per la demolizione. Sicuramente quest’opera va ad aggiungersi a quelle già realizzate in passato per rendere più vivibile San Mauro, come ad esempio l’allargamento della curva di via Roma, di fronte all’ex officina Salerno, realizzato dalla precedente amministrazione guidata da Carmine Barbuto. Opera allora resa possibile, a costo zero, dalla disponibilità offerta dal sindaco di Crotone, Giuseppe Vallone, di far rimuovere un manufatto in cemento di fronte alla casa di proprietà della sua famiglia.

MARIO ORLANDO DE MARCO

Fonte: IL CROTONESE di giovedì 19 aprile 2012 – pag. 17

Home Page | FESTE DEL SOCCORSO | DINO VITALE | CALCIO | EVENTI LIETI | NOTIZIE | La Prociv di San Mauro nelle zone terremotate | VITA AMMINISTRATIVA | ANGOLO DEI RICORDI | PARROCCHIA | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu
[DATE] [HOUR]